Una volta individuata la misura, è sempre meglio provare il reggiseno per assicurarsi che sia comodo.
Alcune donne quindi si accorgono quasi subito che i vecchi reggiseni sono diventati inadeguati, altre invece portano per tutta la gravidanza gli stessi di prima.Una buona parte di essi per esempio, non sono affatto comodi da usare.Personalmente ho sempre preferito normali reggiseni con le coppe morbide di puro cotone da abbassare così da lasciare tutta la mammella libera, di basso costo, così dopo 2 o 3 mesi di tira su e giù, anche se è ormai l'amore vince su tutto in spagnolo sbrindellato, lo butto senza tanti.Non puoi sapere ora infatti quanto ancora cambierà il tuo seno e se prenderai altre taglie in più e quante!Se tua sorella ha avuto 2 taglie in più dopo il parto, non significa che anche per te sarà lo stesso.La maggior parte sono brutti, ma cari come il miglior reggiseno di pizzo di marca, e scomodissimi.
Per trovare il reggiseno più adatto a te, dovrai innanzitutto misurarlo per individuare la taglia giusta; puoi farlo comodamente a casa o farti aiutare da un professionista presso un negozio.Il bambino deve stare quanto più a contatto con il tuo seno e non col vestiario e tu non devi avere difficoltà a posizionarlo bene per colpa del reggiseno!Metti il Mi piace e iscriviti alla newsletter per non perdere i prossimi! E a maggior ragione se partorisci a casa.Aspetta almeno un mese codice sconto mediaworld paypal dopo il parto, se vuoi comperarne altri più costosi.Che tipo di reggiseno dovrò comprare?Quanto tempo devo indossare il reggiseno?Usa solo reggiseni comodi che non ti lascino sensazioni di fastidio o peggio taglio a laser tessuti di dolore!Inoltre, non ne servono una quantità industriale: la taglia dopo il parto non la manterrai per tutto il tempo dellallattamento.




[L_RANDNUM-10-999]