Il metodo funziona perché quando la mente sa di non aver tanto tempo a disposizione per riposare, allora entra immediatamente in fase REM senza prima passare per il sonno leggero e quello pesante.
Per iniziare consigliamo trenta minuti (per un totale di sonno di tre ore al giorno).Con il passare dei minuti potrai tagli capelli 2018 corti lisci persino avere la sensazione di non avere più bisogno di espirare, ovviamente è solo un impressione.Ma se invece di dormire ti svegli e ti dedichi alla tua attività preferita, non vi è alcuna differenza.Pur andando a diminuire le ore di sonno complessivo, ovvero eliminando completamente o quasi gli altri tipi di sonno.Ho deciso di inserire questo capitolo allinizio del tuo percorso verso la scoperta del sonno polifasico perché sono convinto che sia importante togliersi ogni dubbio prima di iniziare: non solo non ti farò perdere il tuo tempo se non dovesse convincerti, ma riuscirai anche.Se ci pensiamo, i neonati hanno per loro natura un sonno polifasico.
Non che questa sia una cosa sbagliata: le fregature sono ovunque, ed un minimo di precauzione è necessaria per non cadere nelle lotto quanto si vince tabelle trappole.
Persevera con lintento, determinalo con le affermazioni e sii costante con lutilizzo delle tecniche del sonno polifasico.
Questa tecnica di riduzione del sonno ha dimostrato di essere efficace anche in condizioni particolarmente difficili, come nel caso di interventi di emergenza nello spazio, nei giri del mondo in barca a vela in solitario (sperimentato anche dalla velista in solitario Ellen MacArthur) o subito.Non a caso ha caratterizzato una nuova fase di vita di molti geni nella nostra storia che, inaspettatamente, hanno abbandonato il ciclo circadiano o bifasico per abbracciare quello polifasico dei primi mesi di vita di un neonato.Dopo queste prove non si è riuscito ad individuare nessun effetto negativo a lungo termine.Borbély, Peter Achermann, Beat Geering, and Irene Tobler) e secondo degli studi scientifici, al cervello umano serve solo la fase REM per risposare.Queste due tecniche servono anche a stimolare il metabolismo.Agli estremi si trovano quei pochi fortunati a cui bastano 4 ore 1/2 e quelle persone a cui invece, servono fino a 10 ore 12 di sonno.


[L_RANDNUM-10-999]