Un mese dopo fu raggiunto da Jeanne con la verifica vincita 10elotto 5m bambina, che gli rivelò di essere nuovamente incinta.
Le figure di Modigliani, ancora oggi, sembrano al di là della morte e case singole in vendita san vito al tagliamento di qualsiasi sofferenza, perché egli stesso li aveva trasformati in ideali scultorei con lunico potere che deteneva nelle sue mani: quello della pittura.
Si soleva dire che il sole, quando splendeva, fosse lunica cosa pulita capace di penetrare nella sua stanza, per il resto completamente squallida e grigia; grigie erano le coperte del letto, così come gli asciugamani appesi sopra la vasca da bagno sbrecciata, e come.Una notte, uscito per la solita serata di bagordi con gli amici, fu ritrovato svenuto per strada e venne portato a casa ubriaco e con la febbre altissima.Nonostante il mancato successo, la scultura aiutò lartista a riflettere sullopportunità di semplificare le forme e su come fosse possibile mostrare lessenza di una cosa con i mezzi più semplici possibili.A differenza del corpo, il volto era stilizzato, trattato in maniera completamente diversa rispetto alla restante parte del dipinto, come se Modigliani volesse staccare la raffigurazione della testa dal resto della composizione.Il, finita la guerra, Modì era di nuovo a Parigi.Nata a Parigi il, Jeanne Hébuterne appariva lincarnazione vivente della bellezza che Modì aveva per lungo tempo ricercato e coltivato nella sua arte : affascinante come la protagonista di un quadro preraffaelita, con capelli color cioccolato spesso acconciati in due lunghissime trecce, gli occhi.Eppure Jeanne non si ribellava, non insorgeva neppure quando veniva maltrattata in pubblico, quando veniva trascinata per un braccio o quando le venivano tirate le trecce da quelluomo che, da amante affettuoso, improvvisamente si trasformava in un pazzo collerico.Sebbene vi siano poche prove che la famiglia Modigliani soffrisse di antisemitismo, vi sono tuttavia numerosi segni di stress e tensioni sottostanti.Ripensa alla luce e al sole d'Italia che Dante d'autunno cantò che io sto vicino a te e tu sai perché stai vicino a me questa notte e domani se puoi ricordi via Roma la luna rideva lì ti ho scelto e voluto per.
Ma Modigliani, proverbialmente, non era mai stato un ragazzo particolarmente oculato.
Modì, per combattere la malattia e la depressione, iniziò a consumare dosi di alcol e droga in quantità sempre più massicce e non si tirò indietro allo sperpero di denaro e al totale smarrimento che gli venivano proposti da quella affascinante città stregata dal vizio.
La Venezia di inizio Novecento era una città stimolante e cosmopolita, una delle più importanti capitali mondiali dellarte, tanto che risale proprio al 1885 linaugurazione della Biennale che ben presto diventerà la più importante mostra darte internazionale.Iniziò quindi a scolpire lui stesso e per farlo si ritrovò a rubare pezzi di calcare dai cantieri.Modì fu inumato nel cimitero di Père Lachaise e dovettero passare ben otto anni prima che Jeanne fosse diseppellita e spostata come era suo desiderio accanto alla tomba del suo amato e padre della sua unica figlia.Pittore geniale e rivoluzionario, scultore deccezione, contemporaneamente mito eterno e incarnazione di un ossimoro; in se stesso infatti era in grado di coniugare tradizione e avanguardia, passione e disperazione, vita e morte, come pochi altri seppero fare.Tuttavia, la loro relazione non avrebbe avuto vita facile, dato che, fin dal principio, venne fortemente osteggiata dai coniugi Hébuterne : la madre, casalinga e bigotta, e il padre, un contabile, non tolleravano che la loro unica figlia femmina frequentasse quello strano ebreo italiano, spiantato.Le realtà di stili esistenziali e artistici opposti si fondono nellarte di Modì, così come unossessione maniacale per il pensiero della morte e delloblio eterno, che si accompagna ad altre espressioni di vita, questa volta molto più concreta e terrena, come la sensualità.Modigliani divenne amico anche di Picasso, anche se non faceva parte direttamente della sua cerchia.



Per iniziare, decise di sostare per breve tempo in un albergo del centro; tuttavia, esauriti e scialacquati i soldi della madre, sarà presto costretto a trasferirsi a Montmartre e, dopo ancora, a Montparnasse, per eccellenza il quartiere degli artisti.
Modì 4:19, la regina del Florida 4:01, notte newyorkese 3:03 25 aprile 3:39, solo per me 4:50, ultimo amore 6:48.
Per amore tradivi, per esister morivi, per trovarmi fuggivi fin qua ; perché Livorno dà gloria soltanto allesilio e ai morti la celebrità » vinicio Capossela, Modì, molto spesso, quando le persone si trovano al cospetto di un quadro o di un qualsiasi altro manufatto.


[L_RANDNUM-10-999]